Archivi categoria: Iper-inferno

Iper-inferno [16]: “Baal”

Il resto, volendo, è qui. S’io lascio indietreggiare la memoria rammento i giorni lieti dell’Averno e caro m’è narrare quella storia. Rimpianti e nostalgia del fuoco eterno non fanno la sostanza del patire piuttosto quei discorsi che discerno tra l’ospiti … Continua a leggere

Pubblicato in Iper-inferno | Lascia un commento

Iper-inferno [15]: “Procel”

Le mosche morte di Magnus Muhr vi intratterranno altrimenti se cliccherete qui. Il resto, volendo, è qui. Guidare col finestrino aperto lato-guidatore sera-estiva braccio-fuori effetto-fresco non è attività priva di conseguenze. Veicolato da una connivente femmina adulta di dermatobia hominis … Continua a leggere

Pubblicato in Iper-inferno | Lascia un commento

Iper-inferno [14]: “Come innanzi al dilemma tra luce e oscurità quest’ultima prevalga”

Il resto, volendo, è qui. Le storie raccontate dai demoni che mi assediano forse vi intratterranno, forse non vi parranno degne di attenzione alcuna. Permettetemi di disinteressarmi della questione. Ho ben altre urgenze in questo frangente. Non è del vostro … Continua a leggere

Pubblicato in Iper-inferno | Lascia un commento

Iper-inferno [34]: “Una bizzarra collezione di dipinti può essere qui ammirata”

Trascrizione del delirio ricorrente del Barone Polidori come udito dal Dottor Van der Maur e da questi riportata in iscritto presso la clinica Rosenthal di Vast Egli si colloca accanto alla prima cornice e scruta gli astanti a lungo per … Continua a leggere

Pubblicato in Iper-inferno | 3 commenti

Iper-inferno [13]: “Sabnock”

Maestro mio infinitamente saggio, consapevole dell’esiguità delle mie ragioni, oso comunque rivolgermi a voi affinché l’evento che mi ha costretto a fuggire dal laboratorio e mi impone di non farvi ritorno, non rimanga privo di spiegazioni. Il sodalizio da noi … Continua a leggere

Pubblicato in Iper-inferno | Lascia un commento

Iper-inferno [12]: “Gomory”

La sedia, menzionata nel testo, della quale lui non poteva fare a meno. Oggi è conservata presso la Biblioteca Nazionale canadese. Nelle legioni di Kroghios Asthatr venni inizialmente inquadrato come primo capofante al comando di una settina veloce equipaggiata con … Continua a leggere

Pubblicato in Iper-inferno | Lascia un commento

Iper-inferno [11]: “Astaroth”

“Saluta la zia Irene”. Una pugnalata nel cuore. “Mangia tutte le carotine”. Una pugnalata nel cuore. “Infilati la camicia nei pantaloni”. Una pugnalata nel cuore. “Prima di uscire finisci i compiti”. Una pugnalata nel cuore. “Usa le pattine che ho … Continua a leggere

Pubblicato in Iper-inferno | Lascia un commento

Iper-inferno [10]: “Il personaggio più malvagio di ogni tempo fa il suo ingresso e non delude”

Un omaggio al Divino Marchese e al valore pedagogico della sua prosa. Il resto, volendo, è qui. Relazionando circa l’esegesi delle iscrizioni paleoisseniche durante il congresso di criptolinguistica di Agatoburgo; ritirando il prestigioso Sigillo di Durjalich, assegnatomi dalle più antiche … Continua a leggere

Pubblicato in Iper-inferno | 2 commenti

Iper-inferno [9]: “Beleth e Forneus”

David Lynch e Isabella Rossellini fotografati, per sempre, da Helmut Newton. Il resto, volendo, è qui. «Para ciò che parar si deve. A cena verrà ospite degno.» «Numi olimpici e ctonii siate indulgenti con colei che tosto del marito farà … Continua a leggere

Pubblicato in Iper-inferno | Lascia un commento

Iper-inferno [8]: “Decarabia”

Serge Reggiani si deforma a causa della propria gelosia interpretando L’Enfer, il probabilmente capolavoro sperimentale di Henri-Georges Clouzot che non vide mai la luce. Il DVD Henri-Georges Clouzot’s Inferno del 2009 permette di intuire ciò che il film sarebbe stato … Continua a leggere

Pubblicato in Iper-inferno | Lascia un commento