Villeggiatura psichedelica

1745516_9936875_bAssumo caffeina
per tonificare la corteccia cerebrale
per lubrificare le sinapsi
per coibentare la calotta cranica
attendo l’esito e prendo atto.

Assumo gewurztraminer
per sciolinare la sintassi
per frullare la semantica
per rimuovere freudianamente la pragmatica
registro l’efficacia e protocollo.

Assumo Lorazepam
per sigillare l’epididimo
per sovratassare il testosterone
per aprire la stagione di caccia al gamete
constato e vidimo.

Assumo psilocibina e vado in villeggiatura per circa quattordici mesi in un luogo dove il mio nome non è più il mio nome e incontro me stesso la sera a un cocktail party e pur non trovandomi particolarmente simpatico mi invito ugualmente a una chiaccherata a bordo-piscina la mattina successiva a cui mi presento molto più bello di me stesso e con un numero sensibilmente inferiore di capelli bianchi sulle tempie ma dialogando col mio interlocutore scopro cose di me che non sapevo di non sapere risultandone scioccato al punto da mandare a fanculo il mio doppelgänger relativamente brutto e brizzolato per cui me ne vado al bar dove rimorchio una chimera che al posto delle teste di capra, leone e drago esibisce rispettivamente la testa di mia madre, di mia nonna e di mia zia quindi faccio sesso pseudo-poli-incestuoso niente male con lei e mentre fumiamo una volta concluso l’amplesso mi dice* “La vacanza è finita”.

* Coro polifonico a cappella.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Liriche superflue. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...